Come arredare la cucina in stile vintage

Dal fascino senza età, le cucine in stile vintage nutrono il cuore, gli occhi e lo spirito. Prendi ispirazione da questa galleria di foto e scopri come creare una cucina “old fashion” evocando la giusta atmosfera con tocchi nostalgici, tra elettrodomestici retrò, mobili rustici e tessuti floreali.

Ciò che caratterizza le cucine in questo stile, che comprende sia il french country che il british style, è il senso di nostalgia per il tempo passato. Impossibile che in una cucina vintage non riaffiorino certi ricordi d’infanzia. Quelli di pomeriggi felici e di merende gustate nella cucina della nonna, tra zuccheriere d’argento, panciute teiere fumanti e variopinte scatole di latta per i biscotti…

Fondamentale quindi mostrare con orgoglio i piccoli elettrodomestici, gli utensili, la porcellana antica, le pentole in rame, le caffettiere di latta, le brocche, i piatti e i bicchieri, per rendere vasellame e accessori una parte fondamentale dell’arredo da cucina (Ph. in copertina e qui sopra, Susie Watson Designs – Ph. qui sotto Period Living).

Anche se non sono autenticamente vintage, gli accessori vanno scelti nello stile giusto: perfetto per sottolineare un’atmosfera retrò in cucina il servizio di porcellane bianche e blu coordinato ai tessili di Laura Ashley (foto in alto).

I tessuti sono fondamentali per aggiungere calore e carattere a una cucina dal look vintage. Optare per tende, tovaglie e strofinacci con stampe floreali o quadrettate dai colori vivaci: le combinazioni classiche includono rossi vivaci, rosa, verde acqua. Oppure si possono scegliere i colori pastello stile anni Cinquanta, come il giallo, il blu o il verde (foto in alto e qui sotto, Period Living).