Ritorno al passato: Il Cottage di Anthony e Karen Cull

È nella loro regione nativa dei Cotswolds (UK) che Anthony e Karen Cull hanno deciso di stabilirsi dopo alcuni anni trascorsi nelle Isole Baleari. Questo è il magnifico cottage dove vivono, fusione perfetta tra vecchio e nuovo: pur essendo del 17° secolo, infatti, grazie a un’ariosa estensione in pietra di recupero e alle ampie vetrate, la struttura originale ha assunto un aspetto contemporaneo spazioso e luminosissimo. In tutto il cottage si celebra la bellezza dell’imperfezione: vernici morbide e gessose, legni stagionati e biancheria vintage convivono comodamente tra oggetti d’antiquariato francese e svedese. “Le trame e le superfici invecchiate infondono agli ambienti uno charme senza tempo che è incredibilmente rilassante e in cui è bello vivere”, afferma Karen. E come darle torto? 

Nella foto in alto a sinistra, Karen e Anthony, tutti sorridenti, si godono il sole attorno a un grazioso tavolo con un piano in pietra blu appoggiato su una struttura di quercia. Sullo sfondo, la grande apertura sulla cucina. A destra: anche Molly, la Jack Russel  mascotte della casa, ama crogiolarsi al sole tra piante e fiori.

L’elegante pergola offre un ambiente ideale per pranzi all’aperto.

In alto, a sinistra: la cucina nell’estensione beneficia della luce proveniente dal giardino. Le pietre antiche del pavimento si fondono perfettamente con i lampadari in stile industriale e il bancone proveniente da una pasticceria francese. A destra: ovunque, nella casa, sono presenti delle composizioni di fiori bianchi.

In copertina e qui sopra: nel soggiorno, il pavimento, coperto con assi di recupero sbiancate, e le pareti di colore chiaro creano un’atmosfera luminosa e rilassante.

Atmosfera di grande relax anche nella sala di lettura. Il secretaire svedese è uno dei mobili preferiti di Karen.

Nella foto in alto, a sinistra: la nuova scala conduce alla zona notte della casa. A destra: per gli ospiti, è stato allestito un grazioso bagno con doccia.

La camera da letto principale con il tetto a mansarda è luminosa e accogliente.

La sedia blu svedese del 1830 fu uno dei primi acquisti della coppia presso un rivenditore danese, che ora è diventato un caro amico di entrambi.

Maison de Campagne

Se vi è piaciuto questo post, condividetelo sui canali social usando uno dei tasti qui sotto e seguitemi su Instagram,  Facebook e Pinterest  per rimanere sempre aggiornati!