Le Peonie e i Vivai delle Commande

Uno dei fiori che prediligo è la Peonia, dalla fioritura esplosiva e spettacolare che anche se dura tra il mese di aprile e quello di maggio solo per poche settimane, regala comunque una gioia così grande (mista a stupore sempre nuovo) e la sua bellezza resta talmente impressa negli occhi, che si è disposti ad attendere lunghi mesi, perché tanto quel miracolo di pianta tornerà a regalare felicità con il suo rifiorire generoso in primavera, e vale la pena di aspettare. Perché allora ve ne parlo proprio adesso che stiamo per entrare nell’autunno? Perché il periodo migliore per mettere a dimora nel terreno nuove piante va proprio da settembre agli ultimi giorni di novembre.
E siccome è da un po’ che accarezzo l’idea di saperne un po’ di più su questa pianta così affascinante, mi sono messa a cercare su internet un vivaio specializzato nella produzione di questi fiori che non fosse troppo lontano dalla Pianura Padana in cui vivo. Perché comprare fiori recisi di Peonie è sicuramente appagante e un bel regalo per l’anima per una come me che ne è innamorata, ma coltivarne le piante deve esserlo senz’altro di più. E ho trovato quasi subito il sito web di Vivai delle Commande, una delle aziende di eccellenza della coltivazione italiana di peonie, situata nella campagna torinese, quindi non troppo lontana da me che vivo appena fuori Milano.  Continue reading