Romantic Mood

Blue Hour. La mitica ora blu è l’ora in cui il sole è al di sotto dell’orizzonte alla fine del crepuscolo o prima che inizi l’alba. La luce cambia e tutto assume toni magici. In queste foto, come palcoscenico per una indimenticabile cena al tramonto, nel passaggio tra luce e oscurità, è stato scelto un giardino nostalgico, quasi segreto. I cancelli in ferro che aprono alla scena sostengono un maestoso glicine dai fiori blu pallido che all’inizio della notte assumono sfumature di viola e argento. Proprio dietro il magnifico rampicante c’è un tavolo apparecchiato per due: sedie da giardino french style invitano al tête-à-tête sotto gli alberi, candele azzurre proiettano la loro luce tremolante sul tavolo mentre intorno tutto è in fiore. Rododendri, flox, clematidi e iris, tutti di colore viola. Anche l’erba del prato è piena di piccoli fiori selvaggi dello stesso colore: non è un incanto tutto questo?
Continue reading

Maisons de Charme by J-line

Stoviglie raffinate, candele dai nuovi e favolosi colori, biancheria per la tavola e tessili in lino per la casa in stile rustic-chic: nella nuova collezione “Maisons de Charme by J-line”, nata dalla collaborazione tra gli stilisti della rivista di decorazione d’interni Maisons de Charme e il famoso brand di arredamento J-line, dai colori ai materiali tutto evoca eleganza, semplicità e purezza.  Continue reading

Outdoor Living, la guida di stile di Selina Lake

Dal libro Outdoor Living di Selina Lake, Interior & Lifestyle stylist nota per il suo gusto tra il romantico e il vintage, alcune bellissime immagini per illustrare i suoi consigli di stile: da come arredare un angolo di giardino, a come usare i fiori per decorare la tavola all’aperto; da come creare il perfetto tea party pomeridiano, fino a come realizzare bouquet e ghirlande floreali per i capelli. Un manuale di stile shabby chic, una guida pratica romantica, colorata e fantasiosa che rappresenta un vero must-have!  Continue reading

Spirito Country

Sulle dolci colline emiliane, una rustica struttura dal tipico sapore campagnolo ritrova nuova vita e il suo giardino si veste di natura e poesia. La ristrutturazione dell’abitazione e la progettazione giardini, firmate Paghera, hanno portato la residenza ad arricchirsi di pergolati, gazebo e perline in ferro leggero e legno, materiali grezzi e naturali presi in prestito dalla cultura contadina, capaci di incarnare al meglio l’atmosfera dell’ambiente circostante. Abbracciati ad essi, rigogliose edere e fiumi di glicine s’espandono e avvolgono la struttura abitativa stessa, disegnando giochi di colore fra foglie e pietre. Percorrendo i viali erbosi, immersi in macchie di piante aromatiche, rosmarini, rose, caryopteris blu e hypericum gialli, si giunge alla piscina di pietra naturale, che, placida e rilassata, si gode quieta lo spettacolo suggestivo del castello di fronte. Paghera dipinge così un quadro fiorito di verde ed essenze di campagna che scaldano l’aria serena e la mente di chi vi si abbandona.  Continue reading